Laser Terapia in Odontoiatria 2018-03-16T17:42:59+00:00

Laser Terapia in Odontoiatria

Grazie all’utilizzo del laser in odontoiatria ed in particolare del Laser Erbium e  del  Laser Diodo, è possibile eseguire il trattamento di quasi tutte le carie nel massimo comfort del paziente senza dolore e senza dover ricorrere all’anestesia locale.E’ particolarmente indicato in pedodonzia  (trattamento dei bambini) e nei pazienti cardiopatici.

I vantaggi per il paziente derivanti dall‘utilizzo del laser erbium sui tessuti molli si possono così riassumere:

– anestesie ridotte al minimo
– minor utilizzo di suture
– minor sensibilità post operatoria
– rimozione selettiva dei tessuti malati
– guarigione più rapida
– minor gonfiore 
– minor rischio di infezione 

L’utilizzo del laser erbium sui tessuti duri:

– comporta una ridotta necessità di anestesia per la cura delle carie
– favorisce la conservazione della struttura sana del dente
– evita il fastidioso utilizzo del trapano
– facilita la rimozione selettiva dei tessuti malati
La cura del processo carioso con il laser in odontoiatria evita il formarsi di microfratture durante il fresaggio della cavità e inoltre non richiede la mordenzatura dello smalto prima di eseguire l’otturazione. 

Trattamenti eseguibili con Laser Erbium

Cura dei processi cariosi in adulti e bambini
– Split-crest – ripristino del corretto profilo delle creste mascellari
– esposizione degli impianti
– decontaminazione batterica
– curettage
– rimozione selettiva del tessuto granulare
– frenulectomia
– gengivectomia
– gengivoplastica
– terapia delle lesioni orali
– rimozione di fibromi
– incisioni ed escissioni gengivali
– incisione e drenaggio di ascessi
– trattamento delle afte ulcerose
– trattamento della leucoplachia

Laser Terapia con Laser Diodo

La laser terapia con Laser Diodo facilita e ottimizza la risoluzione dei processi infettivi dell’apice dentale (granuloma) e quindi coadiuva nell’esecuzione della devitalizzazione del dente. Inoltre stimola la osteointegrazione quindi si dimostra particolarmente adatta per facilitare gli impianti dentali e ridurre le complicazioni a breve termine post intervento.


La biostimolazione localizzata con laser Diodo aumenta il rilascio di endorfine e diminuisce l’attività dei mediatori dell’infiammazione fino ad 1 cm di profondità. 
La biostimolazione facilita inoltre la replicazione cellulare e quindi la crescita dell’osso

Il paziente trattato con laser Diodo può beneficiare di numerosi vantaggi tra i quali:

– assenza o riduzione dell’uso di anestetici 
– emostasi
– assenza di gonfiore post-operatorio
– maggiore decontaminazione
– riduzione dei tempi di guarigione
– riduzione o totale assenza dell’utilizzo di farmaci post-operatori
– maggior sicurezza degli interventi su pazienti cardiopatici e coagulopatici 

Il laser Diodo può essere impiegato nei seguenti trattamenti:

– parodontite
– chirurgia parodontale
– trattamento delle tasche gengivali
– innesto di gengiva (incisione gengivale, gengivectomia, gengivoplastica)
– chirurgia dei frenuli linguali e labiali
– rimozione di neoformazioni (fibroma e epulide)
– incisione e drenaggio degli ascessi
– sterilizzazione dei canali fistolosi
– incappucciamenti diretti
– sterilizzazione e decontaminazione degli impianti
– trattamento delle perimplantiti
– chirurgia pre-protesica
– lesioni aftose e lesioni erpetiche
– leucoplachie e Lichen Ruben Planus
– sbiancamento dentale
– biostimolazione
– trattamento della sindrome algico-disfuzionale